Home » Page 4

Shri Hanuman: il principio sottile del canale destro

26 maggio 2013 Inserito in Canali energetici, Mantra

Quando era ancora bambino, al piccolo Hanuman fu detto di controllare il sole; allora lui – avendo il potere di volare e di diventare infinitamente grande – decise di mangiarlo, proprio come si fa con un dolcetto. Pensò che sarebbe stato molto più semplice controllare il sole se lo avesse avuto dentro di sé.

Shri Hanuman porta l'erba sanjivani con tutta la montagnaQuesto breve aneddoto ci mostra sia il carattere di Hanuman (che chiameremo Shri Hanuman, dove Shri è un termine onorifico) e la sua missione. Il compito di Shri Hanuman è infatti quello di prendersi cura del canale destro degli esseri umani, che è il canale solare (in sanscrito Pingala Nadi). Il Pingala Nadi ci da l’energia per l’azione.
Shri Hanuman è un uomo con le sembianze di scimmia; anche da adulto, è sempre come un bambino:  innocente e dinamico. Lui ha molta energia ed è molto efficiente. Quando tutti stanno pensando cosa fare per risolvere un problema, lui si è già avviato per risolverlo; non è impulsivo, ma estremamente efficiente, perché sa sempre cosa fare e come farlo, anche quando si tratta di un compito quasi impossibile. Proprio come quando andò a trovare l’erba curativa per salvare il fratello di Shri Ram (vedi Ramayana).

Il fratello di Shri Rama era in fin di vita e solo l’erba sanjivani era in grado di salvarlo [*]. Così Shri Ram chiese a Shri Hanuman di andare a cercare quest’erba che era sulla montagna Dronagiri. Come una saetta, egli si lanciò verso la montagna, ma quando arrivò là si rese conto di non essere in grado di riconoscerla; siccome non aveva tempo a disposizione, decise di portare l’intera montagna.

Continua a leggere »

Sahaja Voice 2013

23 maggio 2013 Inserito in News

Yoann Freget è The VOICE 2013 FRANCECome sta avvenendo nel nostro paese, le competizioni canore che di puntano alla scoperta di nuove voci, sono riprodotte in molti altri paesi. Ed è così che quest’anno, il The Voice francese ha visto come vincitore della edizione 2013, lo scorso 18 maggio, uno dei nostri carissimi sahaja yogi: Yoann Freget. Per anni abbiamo gioito delle sue esibizioni canore durante i nostri seminari e ora abbiamo avuto la gioia di poterlo veder cantare in televisione e davanti ad una così grande audience.

Se si ha l’occasione di parlare con Yoann, si scopre un ragazzo innocente e timido, timido al punto da – ha rivelato –  essere balbuziente; per cui vederlo sul palcoscenico così grintoso e appassionante ci fa comprendere come sia possibile vincere le proprie paure e insicurezze, quando siamo sostenuti dalla nostra forza interiore.
Peraltro, la maggior parte delle canzoni del repertorio che ha presentato, sono canzoni molto belle, profonde e anche abbastanza impegnative.

Un’ultima nota. Yoann ha deciso, tempo fa, di adottare un nome sanscrito Leeladhara, che significa: colui che da la gioia. E possiamo dire che in questa occasione non abbia mancato di dare a tutti una grande gioia, non soltanto per la vittoria ottenuta, ma per le stupende performance che ha interpretato durante la competizione.

Vi lasciamo con i link di alcuni dei brani che ha cantato durante la competizione, per chi volesse conoscere questo bravo artista.

Yoann Fréget et Zaz – Je veux

http://www.wat.tv/video/yoann-freget-zaz-je-veux-69ulf_4yind_.html

Yoann Fréget et Garou – « Amazing Grace » (Elvis Presley)

h#

Yoann Fréget – The Greatest Love of Loce (Whitney Houston)

http://www.wat.tv/video/yoann-freget-interprete-the-5vwp5_4cw81_.html

 

Intervista con Barbara Schuler: principio materno, sesso e altro

22 maggio 2013 Inserito in Discorsi, Interviste

Barbara: Mataji, siete chiamata “Madre.” E, a quanto pare, nella tradizione indù, c’è un contesto o significato speciale della parola “Madre”. Qual è questo significato?

Shri Mataji: Vedete, è così nella filosofia indiana, ma anche nella filosofia cristiana è così, solo che è stato leggermente modificato. Se leggete i libri degli Esseni, troverete che hanno descritto la “Madre”. Vedete, lo Spirito Santo è la Madre. Quando parlano dello Spirito Santo, Ella è la Madre. Ma come si può avere – dovete ragionarci su: come si può avere un padre e un figlio senza una madre? È  una  cosa così semplice.

Shri Mataji e bambino

Continua a leggere »

Commenti disabilitati

Intervista con Barbara Schuler: come riconoscere i veri maestri spirituali

21 maggio 2013 Inserito in Discorsi, Interviste

Barbara:Prima di cominciare, vorrei presentarmi a quelli di voi in sala. Il mio nome è Barbara Schuler e faccio un programma radiofonico su una stazione da Monterey chiamato Discovery. Così, per gli ascoltatori vorrei dire che siamo al Kennolyn Campgrounds a Santa Cruz e questo è un’intervista con Shri Mataji.

Ho una domanda che è importante per me e per molte persone che sono alla ricerca di qualcosa o in cerca forse di quello che lei chiama la Realizzazione del Sé o Sahaja Yoga o qualcosa. Alcuni di noi non sanno esattamente che cosa sia. Ma vediamo che ci sono molti maestri. Come riconosciamo quei maestri che si potrebbe definire fraudolenti da quelli reali? È così difficile, perché tutti sembrano essere in grado di ispirarci in un certo modo e di darci esperienze.
Come facciamo a sapere se questo maestro stia insegnando qualcosa che sia vero o se ci stia ingannando?

Il Guru deve essere una personalità superiore, non che vive alle spalle dei discepoli

Shri Mataji: Prima di tutto, qualcuno che vive dei vostri guadagni non è un guru [maestro in sanscrito]. Un guru non potrà mai vivere sui guadagni dei suoi discepoli. Ma qui ci sono persone che hanno costruito palazzi, comprato aerei e automobili e questo è qualcosa che si dovrebbe capire. È così chiaro da capire. Non riesco a capire cosa più evidente di questa: che si tratta di una vita parassitaria. E voi non potete avere parassiti come vostri guru. Possono essere parassiti ma non i vostri guru. Questa è una delle cose.
Voglio dire, è possibile mantenere alcune persone, se si vuole, perché si è ricchi, è possibile mantenerne alcune. Questo è un punto diverso. Ma non potete averle come guru.
Il Guru deve essere una personalità superiore.
Ora, avete visto che Cristo era un grande incarnazione. Lui non ha preso un soldo da nessuno. Era figlio di un falegname e lui stesso usava fare il carpentiere e ha vissuto come un uomo modesto. Non ha mai vissuto con grandi auto e grandi case. Non è necessario. Perché una tale persona era di per sé un grande re, come un grande imperatore. Non aveva bisogno di niente. Un imperatore non ha bisogno di nulla, perché nulla gli può dare agio, tranne che egli stesso in se stesso sia in completo agio. Quindi una persona del genere non vuole niente.
Quindi, dovete vedere che una tale persona non abbia alcuna esigenza di comfort. Questi può dormire  a terra, può dormire ovunque.

Continua a leggere »

Commenti disabilitati

L’amor che move l’alte stelle

18 aprile 2013 Inserito in News

Concerto-Teatro a Cabella

L’AMOR CHE MOVE L’ALTE STELLE

1° Maggio 2013

ore 12:00

 

Il TEV presenta un evento di Concerto-Teatro presso il Centro Convegni della Fondazione Mondiale Shri Mataji Nirmala Devi, in località Chiappetti 15060 Albera Ligure (AL).

Festival dell’Oriente 2013

10 aprile 2013 Inserito in News

Festival dell’Oriente 2013: il piu grande evento in Europa dedicato al mondo Orientale  e al benessere naturale. Cerimonie tradizionali, spettacoli, folklore, arti marziali, biologico, discipline bionaturali, yoga, vegan, gastronomia e mille altri aspetti che potrai trovare nel  sito ufficiale e naturalmente… Sahaja Yoga.

Ci Saremo con il nostro stand di Sahaja Yoga.

Cercateci, per vivere un’esperienza unica che cambierà la vostra vita.

Continua a leggere »

Il vostro puro desiderio è di diventare lo Spirito

26 marzo 2013 Inserito in Discorsi, Interviste

Mi inchino a tutti i ricercatori della verità.
Tutte le scritture e tutti i maestri, i veri maestri, hanno affermato che dovete conoscere voi stessi. Hanno anche detto che, se non conoscete voi stessi, non potete conoscere Dio. Ma il problema è come conoscere voi stessi.

Infatti hanno detto che il vostro Spirito, il vostro Sé è dentro di voi. Se è dentro di voi, allora il problema è in che modo entrare all’interno. A tal fine, il nostro Creatore deve aver predisposto qualche meccanismo. Ed esso consiste nel fatto che, nell’osso triangolare conosciuto come sacro, si trova un’energia chiamata Kundalini. È chiamata Kundalini perché kundal significa spirale, in quanto essa è avvolta in tre spire e mezzo; per questo è chiamata Kundalini.

 

Programma pubblico di Shri Mataji a Torino nel 2000

 

Continua a leggere »

Intervista radiofonica a Shri Mataji – Hong Kong 1992

25 marzo 2013 Inserito in Discorsi, Interviste

Domanda: Shri Mataji, dalle informazioni che ho letto, Lei è nata in India, ma è cristiana. Come mai?

Shri Mataji: Sono nata cristiana, tutto qui.

Domanda: Da quale parte dell’India proviene ?

Shri Mataji: Dal centro dell’India. Proprio dal centro dell’India.

Domanda: Quanti anni aveva quando si è resa conto di avere questa missione?

Shri Mataji: Fin dall’inizio. Così come ci si rende conto di essere umani, allo stesso modo, sapevo di dover fare tutto questo. Sapevo di essere diversa.

Intervista a Shri Mataji - Hong Kong 1992

Continua a leggere »

Commenti disabilitati

Appuntamento il 21 marzo 2013 al Campidoglio di Roma

10 marzo 2013 Inserito in News

In occasione della serie di eventi realizzati dai sahaja yogi di tutta Italia (e di vari paesi nel mondo) per celebrare la nascita di Shri Mataji Nirmala Devi, fondatrice di Sahaja Yoga, siete tutti invitati alla conferenza che si terrà nella Sala della PROTOMOTECA in Campidoglio a Roma il giorno 21 marzo 2013 alle 10.00. Titolo della conferenza:

“ 21 marzo 2013. 90 anni dalla nascita di Shri Mataji Nirmala Devi ”

La donna che ha dedicato la sua vita all’umanità
diffondendo gratuitamente nel mondo intero
il suo metodo di meditazione Sahaja Yoga.

Visita il sito: Il momento che cambierà la tua vita

Sahaja Yoga partner del Centro UNESCO per la Pace.
Lo Yoga per il benessere personale,
lo Yoga per le famiglie,
lo Yoga per la Pace nel mondo.

La sala è stata gentilmente concessa dal sindaco di Roma, che ha anche concesso il “Patrocinio del Comune di Roma Capitale” e che si offerto di porre un omaggio a Shri Mataji con un suo breve intervento di apertura della conferenza.
L’evento sarà eventualmente trasmesso in streaming sul sito Il momento che cambierà la tua vita. Ma se vi è possibile partecipare dal vivo, meglio esserci!

Naturalmente: INGRESSO LIBERO

Incontro presso la sede romana del Parlamento Europeo

7 marzo 2013 Inserito in News

Ha preso il via martedì 5 marzo, con un incontro alla sede di Roma del Parlamento Europeo, la manifestazione “IL MOMENTO CHE CAMBIERÀ LA TUA VITA“, che si svolgerà in tutta Italia fino al 27 marzo: conferenze, dibattiti, un convegno Unesco, flash mob nelle piazze, dirette streaming mondiali, video tutorial e momenti di meditazione collettiva, per diffondere e promuovere il messaggio di amore universale di Shri Mataji Nirmala Devi, figura spirituale tra le più importanti degli ultimi cento anni.

Meditazione nella sede romana del Parlamento Europeo

L’iniziativa rientra tra quelle in programma in tutto il mondo per celebrare il 90esimo anniversario della sua nascita, che ricorre il 21 marzo prossimo. Grande merito riconosciuto a questa donna è infatti quello di aver esteso il suo metodo di meditazione volto alla “realizzazione del Sé” all’intera umanità e non più ad uso di un gruppo ristretto di pochi “eletti”.

Oggi si è svolta alla sede di Roma del Parlamento Europeo la conferenza “SOLO DOVE LA DONNA VIENE RISPETTATA RISIEDONO GLI DEI”, che si è tenuta dalle 10 alle 18 alla Sala Bandiere. Tra le attività proposte, l’analisi e la discussione sul ruolo della donna dal punto di vista storico, scientifico e culturale, e uno speciale workshop “energetico-vibratorio” con l’esperienza pratica della meditazione collettiva attraverso il metodo SAHAJA YOGA, basato sulla tecnica della “Realizzazione del Sé”.