Home » Conoscenze base » Elementi » Sezione Terra

Categoria «Terra»

L’elemento Terra

16 dicembre 2010 Inserito in Terra

Di tutti gli elementi, la terra si presenta per ultimo e non per primo: infatti la creazione parte proprio da ciò che c’è di più etereo, più sottile: prima l’etere, poi la luce, l’aria e l’acqua, per poi solidificarsi gradualmente fino a divenire solido, fermo, completo. Infatti la terra comprende il fuoco dei magma che si muove sotto il suo manto ed è permetato dall’aria e dall’acqua.
La terra viene definita nella Genesi “materia prima” e nel libro dei mutamenti (I Ching) corrisponde al segno della forza ancestrale del femminile che accoglie, nutre, protegge.
Tutte le culture primitive, più vicine alla natura rispetto ad ora, hanno riconosciuto il potere vivificante della terra e spesso l’hanno considerata un organismo unico, un’unità viva e pulsante capace di configurarsi in vegetazione, animali ed esseri umani. Per molti popoli, la terra era il corpo stesso di una dea dispensatrice di energia, salute, prosperità: la Madre Terra; piante, erbe, radici, minerali e cristalli erano quindi doni di inestimabile valore che la divinità regalava agli uomini come nutrimento e protezione dalle disgrazie e dalle malattie  (La Grande Madre nelle antiche culture). Ed è proprio da questa antica concezione della terra come madre che forgia dalla propria sostanza tutte le forme viventi, che sono nate le cure naturali con l’argilla, con le erbe medicinali, con le gemme, ecc.
A livello sottile questo elemento purifica tutto il nostro lato sinistro ed in particolare il primo chakra (il Mooladhara) rendendoci persone integre, stabili, auspichevoli. L’azione della Terra ha effetto anche sul Nabhi chakra sinistro esaltando il senso della generosità e capacità di offrire nutrimento e sostegno.

Continua a leggere »

Tutti gli articoli