Home » Cos’è Sahaja Yoga?

Cos’è Sahaja Yoga?

Sahaja Yoga, o meditazione spontanea, si propone come un metodo che con semplici tecniche permette di rimuovere lo stress, acquisire pace e benessere, ritrovare la gioia, il dinamismo e il silenzio mentale.
Tutti gli insegnamenti di Sahaja Yoga sono gratuiti. L’antica tradizione yoga prevede che le conoscenze siano tramandate di generazione in generazione; per cui noi non facciamo altro che attenerci alla tradizione. Le conoscenze di Sahaja Yoga si basano infatti su queste conoscenze antiche, il cui approccio semplice è stato reso possibile dalla fondatrice Shri Mataji Nirmala Devi.

Dietonus
Three Phase Fat Burner & Appetite Suppressant!
https://www.e-odchudzanie.com.pl/it/dietonus-opinione.html





Per molti anni Shri Mataji si è prodigata nel diffondere gratuitamente queste conoscenze in tutto il mondo e nell’aiutare più persone possibile a raggiungere uno stato di completo benessere e realizzazione spirituale. Ora noi ci proponiamo volontariamente di continuare questo percorso per permettere a molte altre persone di sperimentare questa bellissima esperienza. Ci ripaga condividere la gioia delle persone che ne hanno giovato.

E’ importante puntualizzare che Shri Mataji e coloro che nella storia hanno raggiunto i più alti livelli  spirituali, come Patanjali, Shri Krishna, Shankaracharya, etc. sono i veri Maestri dello Yoga. Noi, praticanti di Sahaja Yoga da anni, semplicemente ci proponiamo di permettere a tutti di accedere a queste conoscenze, ma sta poi alla buona volontà di ognuno di voi raggiungere quella profondità e quello stato di realizzazione completa di cui si parla.
Infatti, una delle caratteristiche del metodo di Sahaja Yoga è che il discepolo diventa in realtà il proprio maestro, o maestro di sé stesso. Le conoscenze ci sono, le tecniche ci sono, ma è la persona stessa a dover applicare il tutto con saggezza e moderazione. Quindi non bisogna sentirsi scoraggiati se non si riesce subito o se  altri non riescono subito: ci vuole un po’ di tempo per diventare esperti, come in qualsiasi disciplina, ma risultati positivi si potranno sperimentare fin dalle prime esperienze di meditazione sahaja.

Se uno si avvicina a Sahaja Yoga pensando di sviluppare particolari poteri  (come per esempio veggenza, telepatia, viaggi astrali, etc), allora Sahaja Yoga non è la strada giusta; perché l’intento di Sahaja Yoga è invece di permettere alle persone di diventare “naturali” (sahaja significa “nato con”) e di sviluppare qualità che rendano la propria personalità meravigliosa. Qualità come la saggezza, la compassione, la benevolenza, la creatività ne sono un esempio. E lo stato che va ricercato è quello di serenità, di pace interiore e in ultimo di gioia incondizionata e permanente (Nirananda).
Il cammino spirituale degli esseri umani è cominciato da millenni e noi siamo giunti all’epitome di questo percorso, siamo arrivati al punto in cui l’essere umano può finalmente diventare un essere spirituale completamente realizzato. Siamo in quell’era annunciata e nota come Era dell’Acquario o Satya Yuga (Era della Verità): è un periodo di trasformazione, di passaggio e sta a noi decidere se vogliamo raggiungere quello stato meraviglioso di completa realizzazione che è stato predetto da così tanti profeti.